1. Pagina iniziale
  2. Perché praticare lo yoga? I vantaggi dello yoga e come agisce.
Yoga

Perché praticare lo yoga? I vantaggi dello yoga e come agisce.

IMG_SPO_Yoga-Vorteile_21-9.jpg
18. febbraio 2022

Il relax comincia negli strati esterni del corpo per poi penetrare nel profondo della nostra esistenza. Dai vantaggi dello yoga ai tipi di yoga fino ai consigli per i principianti: la nostra guida per una sessione di yoga perfetta.

Il relax comincia negli strati esterni del corpo per poi penetrare nel profondo della nostra esistenza.

Perché praticare lo yoga? Come agisce lo yoga.

Finalmente si respira a fondo! Di regola usiamo solo il 10 per cento della nostra capacità polmonare. Lo yoga aiuta ad accrescere questo volume e a sfruttare appieno il potenziale dei tuoi polmoni. Grazie all'allungamento mirato del torace attraverso le flessioni all'indietro e alla respirazione consapevole, le tensioni muscolari si allentano e riesce più facile rilassarsi. Praticando lo yoga con regolarità, quindi, stimolerai e renderai più forti i tuoi polmoni e ti sentirai più libero, sereno e consapevole. 

Quali sono i vantaggi concreti dello yoga?

  • Resistenza allo stress e stabilità emotiva: mentre lo pratichi, lo yoga stimola il sistema nervoso parasimpatico, quella parte del cervello che è anche responsabile del rilassamento. Di conseguenza, viene frenato il rilascio dell'ormone dello stress, ossia del cortisolo, e riesci a rilassarti meglio. La respirazione consapevole è una tecnica di facile uso che ti permette di alleviare la tensione nelle situazioni di stress.
     
  • Regolazione delle ghiandole endocrine e dell'equilibrio ormonale: lo yoga migliora il funzionamento della tiroide e previene quindi il malfunzionamento di quest'organo, il che a sua volta permette di combattere in modo mirato nervosismo e insonnia.
  • Rinvigorimento del cuore, attivazione della circolazione sanguigna e maggiore capacità di concentrazione: grazie alla respirazione consapevole viene immesso nel nostro sistema circolatorio più sangue, e dunque anche più ossigeno. Di conseguenza aumentano le prestazioni cerebrali, riusciamo a pensare in maniera più nitida e abbiamo più energia.
     
  • Allungamento delle fasce muscolari: tutte le parti del nostro corpo sono collegate dalle fasce muscolari, un tessuto connettivo che avvolge organi, muscoli, ossa, cervello e midollo spinale. Se vengono sollecitate in modo unilaterale o troppo poco, le fasce si incollano. Cosa succede? Abbiamo tensioni muscolari, difficoltà circolatorie, una minore capacità di prestazione e movimento nonché dolori cronici. Lo yoga è l'allenamento perfetto per le fasce muscolari, perché permette di allungare i muscoli più di ogni altro tipo di sport. 
     
  • Allungamento muscolare e colonna vertebrale forte: grazie agli esercizi di stiramento dello yoga, i tuoi muscoli si allungheranno diventando più snelli e avrai un corpo scolpito e sodo. Una colonna vertebrale forte è la miglior prevenzione contro i dolori e può contribuire ad allentare i blocchi e le tensioni muscolari.
     
  • Rinvigorimento della muscolatura, miglior postura e maggiore flessibilità: lo yoga attiva e allena proprio tutte le parti del tuo corpo. Con il rinvigorimento e lo stiramento dei principali gruppi muscolari migliorerà anche la tua postura.

Il modo migliore per iniziare: Yoga Essentials per iniziare

Yoga
Yoga
Yoga

Lasciati ispirare ancora di più