1. Pagina iniziale
  2. Salto con la corda – Un efficace allenamento per tutto il corpo
Allenamento della resistenza

Salto con la corda – Un efficace allenamento per tutto il corpo

22. aprile 2022

Il salto con la corda, chiamato in inglese "Rope Skipping" è un efficace allenamento di forza e resistenza che coinvolge tutti i muscoli del corpo. Ti mostriamo a cosa prestare attenzione per trarre il massimo beneficio da un allenamento con il salto con la corda.

Quanto è efficace il salto della corda come metodo di allenamento?
Il salto della corda è un esercizio semplice ed economico e non richiede conoscenze pregresse. Per questo motivo è adatto sia a chi si allena da poco sia a chi ha un livello avanzato. Ciò è dovuto soprattutto all'efficacia di questo esercizio che, a quanto pare, è circa tre volte più proficuo della corsa. Pertanto, il salto della corda è perfetto anche come programma intenso di riscaldamento oppure per un energico allenamento cardio.

Quali sono i vantaggi del salto con la corda?

  • Riflessi e capacità di concentrazione: il salto della corda richiede doti fisiche E mentali e non è solo un allenamento per tutto il corpo, ma permette anche di addestrare riflessi e capacità di concentrazione.
  • Resistenza: il salto con la corda è estremamente faticoso ed è quindi il miglior allenamento di resistenza che tu possa scegliere!
  • Potenza di salto e velocità: il salto con la corda permette di allenare la potenza di salto e la velocità, e infatti è molto praticato da chi fa arti marziali, discipline di velocità e acrobatiche.
  • Bruciare i grassi: il consumo di calorie durante il salto con la corda è relativamente alto. In 10 minuti, infatti, si brucia la quantità di calorie che si consuma in 30 minuti di corsa. È quindi un ottimo esercizio di accompagnamento per dimagrire, anche se, perseguendo questo scopo, la regola d'oro è sempre consumare più calorie di quante se ne assumono. 
  • Quando vuoi, dove vuoi: il salto con la corda non impone limiti né di tempo, né legati alle condizioni meteo o al luogo in cui ci si trova. Puoi portare facilmente con te la corda ovunque tu vada e basta avere un po' di spazio per allenarti ogni volta che hai voglia.
  • Costo quasi zero: i costi sono davvero ridotti. Hai bisogno solo di una corda e di un abbigliamento sportivo comodo che ti lasci la massima libertà di movimento.
  • Facile: imparare la tecnica del salto con la corda richiede poco tempo ed è davvero alla portata di tutti. Si può iniziare subito e vedere in breve tempo i risultati.

Qual è la corda più adatta a me?

Per il fitness in genere si utilizzano le cosiddette "speed rope". Per i principianti si consigliano corde sottili e leggere in plastica, perfette per iniziare, mentre i più esperti possono scegliere anche quelle in filo di ottone, acciaio o cuoio. 

Buono a sapersi: secondo regola generale, la lunghezza perfetta della corda si calcola aggiungendo 91,5 cm all'altezza della persona.


Quali muscoli mi permette di allenare il salto con la corda?

Innanzitutto i polpacci e i muscoli della coscia. Ma l'allenamento coinvolge anche addominali, estensori della schiena, muscoli del polso, flessori del braccio e deltoidi.

Quanto dura una sessione di allenamento di salto con la corda?

Nella fase iniziale dipende soprattutto dal livello di allenamento, una volta raggiunto un certo livello di resistenza e forza, dipende dalle ambizioni e dagli obiettivi personali.

Nella fase iniziale ti consigliamo un allenamento a piccoli intervalli, per esempio alternando 1 minuto di salti e 1 minuto di respirazione e così via. Quando avrai raggiunto un livello più avanzato puoi prolungare le sessioni di salto e fare crunch, addominali o altri esercizi durante le pause. 

Allenarsi regolarmente con il salto con la corda è inoltre il collegamento perfetto tra la camminata e la corsa. Il vantaggio è che, atterrando su entrambi i piedi e non su uno solo come nella corsa, si dimezza il carico sul corpo e soprattutto sulle articolazioni di piedi e ginocchia.

Let’s jump: gli esercizi più efficaci per il salto con la corda

E ora, andiamo al sodo! Con i seguenti esercizi alleni in modo mirato i muscoli che assicurano stabilità e tono quando si cammina. L'importante è variare. I diversi salti non allenano solo la muscolatura della parte inferiore della gamba e dei piedi, ma migliorano anche la coordinazione e l'equilibrio.

img_SPO_BlogP_Seilspringen_TB2_Regnerieren.jpg

Alla fine, rigenerati

Un allenamento tre volte più efficace dello jogging? La rigenerazione è un must. Salta sotto la doccia e prenditi cura delle parti del corpo sollecitate alternando acqua calda e fredda. Questo riduce i dolori muscolari e favorisce l'aumento della massa muscolare grazie alla maggiore irrorazione sanguigna.  Trovi maggiori informazioni in merito qui sotto Rigenerazione dopo lo sport.