1. Pagina iniziale
  2. Escursioni con i bambini
Escursioni con i bambini

Come faccio a programmare un'escursione con i bambini? Così!

17. maggio 2022

Escursionismo: amato dai grandi, detestato dai bambini. Non è detto! Grazie ai nostri consigli per le escursioni con i bambini, facili da mettere in pratica, le camminate divertono e allietano tutta la famiglia.

La parola d'ordine è «a misura di bimbo»

Con i suoi paesaggi incantevoli, gli itinerari meravigliosi e la ricca varietà di sentieri, la Svizzera è un paese che vale veramente la pena di esplorare a piedi. Non c'è da stupirsi se l’escursionismo in Svizzera è un vero e proprio sport nazionale. Eppure, quando si tratta di coinvolgere i figli, molti genitori esitano nel timore che i bambini si spazientiscano e reagiscano con malumore. Capita soprattutto a quei genitori che da piccoli sono stati «costretti» a fare lunghe ed estenuanti camminate in famiglia.


Molto probabilmente perché non erano gite adatte ai piccoli. I loro genitori, evidentemente, non avevano tenuto conto della regola fondamentale per camminare con i figli: scegliere itinerari adatti ai piccoli!

1. Età x 1,5 km

Pianifica la durata delle escursioni in famiglia tenendo conto dell'età e delle possibilità fisiche dei bambini. La regola generale per calcolare la distanza consigliata è moltiplicare l'età del bambino più piccolo per 1,5 km. In base al calcolo, un bambino di 4 anni può affrontare un percorso di 6 km e un bambino di 6 anni può fare una camminata di 9 km. Questo calcolo tiene conto anche del dislivello: per un bambino, 100 metri di dislivello superati corrispondono a 1 km di strada in più.

 

2. Escursioni con i bambini piccoli

I bambini possono camminare da soli a partire dai 4 anni circa, ma è possibile fare trekking anche con i bambini piccoli. Esistono infatti pratici portabimbi in cui alloggiare comodamente i piccoli, facendoli così «partecipare all'escursione».
Inoltre esistono sentieri escursionistici percorribili con le carrozzine. Migros Impuls ha individuato per te 4 escursioni adatte ai passeggini particolarmente belle.
 

Analisi 3D gratuita del piede e dello stile di corsa

Calze da escursionismo: consulenza e consigli

3. Più motivati se coinvolti

Coinvolgi i bambini già nella fase di preparazione dell'escursione, per esempio facendo scegliere loro tra più itinerari con mete di diverso tipo: un lago balneabile, un grande parco giochi, uno zoo o un'avventurosa grigliata con tutta la famiglia. Così i bambini potranno pregustare la gita.

Per scegliere dove andare, curiosa fra le «10 escursioni preferite della community SportXX».

 

4. L'equipaggiamento giusto 

L'abbigliamento funzionale per escursionismo protegge anche i più piccoli dal sole o dagli acquazzoni improvvisi. Le scarpe e le calze adatte alle gite sono l'ideale per la comodità e il benessere dei bambini durante le camminate. La nostra pratica funzione di ricerca scarpe ti aiuterà a restringere la scelta. Inoltre, i bambini piccoli sono più motivati se possono emulare mamma e papà, anche nella scelta dell'attrezzatura adatta.

5. Non conta la meta, ma il viaggio

Calcola molto tempo e diverse pause: chi cammina insieme ai bambini dovrebbe essere pronto a guardare il mondo con i loro occhi. Fermati per contemplare un formicaio, salire su un albero invitante o costruire insieme un omino di sassi.
 Ti accorgerai che è divertente e regala tanti bei ricordi, non soltanto ai più piccini.

Vale la pena cercare itinerari pensati appositamente per le famiglie o addirittura sentieri escursionistici per bambini, lungo i quali i più piccoli possono sfogarsi e vivere mille emozioni.

 

6. I piccoli determinano l'andatura

È chi è più lento a determinare l'andatura, non solo nelle camminate con i bambini. Naturalmente puoi incoraggiare i tuoi figli a camminare un po’ più concentrati e veloci, ma alla fin fine dovrai inevitabilmente riscoprire la lentezza, e accettarla.

7. A nessuno piace camminare a pancia vuota

Approfitta delle pause per fare uno spuntino e assicurati che tutti bevano acqua a sufficienza. Piccoli snack, per esempio frutta secca mista e noccioline, forniscono l'energia supplementare per poter raggiungere la tappa successiva.


8. Gratis fino ai 6 anni compiuti

In Svizzera sui mezzi di trasporto pubblici i bambini viaggiano gratis fino ai 6 anni compiuti. Inoltre, tutti i treni InterCity a due piani del traffico a lunga percorrenza delle FFS sono dotati di una carrozza famiglia con parco giochi a motivo giungla. Così ci si diverte non solo durante l'escursione, ma anche nel viaggio di andata e ritorno.

Come vedi, organizzare una gita con i bambini piccoli non è poi così difficile. Inoltre, con queste escursioni getti le basi per poter affrontare in famiglia, man mano che i bambini crescono, escursioni sempre più impegnative, incentrate sulla camminata e la prestazione fisica.