1. Pagina iniziale
  2. Thera Band Übung: Übungen mit dem Fitnessband | SportXX
Esercizi con l'elastico da fitness

Elastico fitness: i 4 esercizi più efficaci per runner

img_SPO_Fitnessband_BK4_21-9.jpg
10. gennaio 2023

A prima vista sembra un nastro qualunque. Ma già al primo esercizio è subito chiarol'elastico da fitness è molto di più. È un compagno di allenamento che chiede molto a chi lo usa: forza, flessibilità, coordinazione. Ti mostriamo i principali vantaggi e i migliori esercizi per runner.

L'elastico da fitness, un multitalento

Minimo sforzo, massima efficacia

 

1. Individuale: indicato sia per principianti che per esperti/e

Puoi scegliere la resistenza più adatta a te. Il colore indica la resistenza dell'elastico. Di norma, vale questa sequenza dal facile al difficile:

beige (facilissimo) > giallo > rosso > verde > blu > nero > argento > oro (difficilissimo)

Nel nostro shop per i prodotti Theraband vengono indicati i rispettivi valori di resistenza.

 

2. Allenamento senza sovraffaticamento delle articolazioni

Le trazioni uniformi esercitate sugli elastici preservano le articolazioni e prevengono i traumi.

 

3. Migliore circolazione cutanea

 

4. Allenamento dolce della schiena e di tutto il corpo, che attiva anche i muscoli normalmente meno sollecitati.

 

5. Tonificazione di braccia, gambe, addome e glutei

 

6. Miglioramento della coordinazione

 

7. Previene tensioni muscolari, problemi alla nuca, alle spalle e alla schiena.

Ciò è un vantaggio sopratutto per chi siede a lungo al computer.

 

8. Gli esercizi si possono fare ovunque.

Piccoli e comodi: gli elastici da fitness stanno in qualsiasi borsa e pesano solo pochi grammi. Quindi puoi allenarti ovunque: a casa, nel bosco, in palestra e persino nelle pause sul lavoro. Ovunque ti sia comodo.

 

9. Per persone di ogni età.

Gli esercizi si possono fare sia in piedi che da seduti.

4 esercizi con la fascia da ginnastica

Coscia anteriore

Metti la fascia intorno alla pianta del piede. Tieni le estremità della fascia ad altezza della testa in appoggio sugli avambracci. Tendi la gamba, poi piegala lentamente. Nella posizione tesa, testa, schiena e gamba formano una linea.

Adduttori

Allontana lateralmente la gamba nella fascia dall'altra gamba e riportala nella posizione di partenza. La gamba è sempre tesa, il ginocchio sempre stabile. Il busto rimane eretto. Evitare movimenti di compensazione.

Adduttori

Porta la gamba nella fascia davanti all'altra gamba, poi ritorna lentamente nella posizione di partenza. La gamba è sempre tesa, il ginocchio sempre stabile. Il busto rimane eretto.

Coscia posteriore

Tira indietro la gamba nella fascia; l'altra gamba fissa la fascia e determina la resistenza mediante la posizione. Riporta la gamba nella posizione di partenza. L'altra estremità della fascia è tenuta in mano.

5 esercizi con la mini fascia

Cosce anteriori, tronco e braccia

Stendi le braccia verso l'alto in linea con il tronco. Distribuisci il peso su entrambi i piedi e premi le ginocchia verso l'esterno. Muovi il bacino lentamente verso il retro e il basso, la schiena resta dritta. L'angolo del ginocchio dovrebbe raggiungere al massimo i 90°.

Gambe, addominali laterali e braccia

Avvolgi la fascia intorno alle mani ed esercita una leggera pressione verso l'esterno. Esegui un affondo senza che il ginocchio della gamba posteriore tocchi il pavimento. Lo stinco è parallelo al pavimento. Quindi ruota il busto verso il lato della gamba che sta davanti.

Coscia posteriore e braccia

Avvolgi la fascia intorno alle mani ed esercita una leggera pressione verso l'esterno. Solleva una gamba tesa dietro di te e tendi in avanti il busto e le braccia. Idealmente la gamba tesa e il tronco formano una linea parallela al pavimento. Attenzione: mantieni i fianchi diritti.

Muscolatura dei glutei e dell'esterno coscia

Avvolgi la fascia intorno alle caviglie tendendola al massimo. Le gambe rimangono tese. Muoviti di lato a piccoli passi senza perdere la tensione né la fasci