1. Pagina iniziale
  2. Cura corretta delle scarpe da escursionismo
Cura delle scarpe

Cura corretta delle scarpe da escursionismo

23. aprile 2022

Le scarpe da escursionismo sono alleate fedeli: proteggono i piedi e li tengono caldi assicurando al contempo una buona tenuta. Affinché le scarpe da escursionismo ti accompagnino a lungo, è importante che ti prenda un po' di tempo per pulirle e prendertene cura come si deve. Qui di seguito ti mostriamo come fare.

1. Subito dopo un'escursione

La prima pulizia superficiale andrebbe fatta appena terminata l'escursione. Più aspetti e più sarà difficile pulire le scarpe: ti consigliamo di portare nello zaino una spazzola (leggera e maneggevole) o un piccolo set di pulizia con cui rimuovere lo sporco superficiale, se necessario con un po' d'acqua presa da una fontana o da un ruscello. 

Così non solo farai in modo che le tue scarpe durino a lungo, ma al rientro eviterai anche di sporcare troppo in treno o in auto, o anche a casa, se ti limiti a escursioni nei dintorni.


2. Stringhe e solette

Una volta a casa puoi effettuare la pulizia e cura delle scarpe vera e propria: togli stringhe e solette interne e sciacqua queste ultime con acqua calda e sapone (o lavale a basse temperature in lavatrice) e lasciale asciugare bene all'aria. Questo le proteggerà dal sudore e ti permetterà di evitare i cattivi odori.

Puoi immergere in acqua e sapone anche le stringhe per togliere lo sporco, in modo che non si indeboliscano e non si spezzino. Togliendole, sarà inoltre più facile pulire bene le scarpe.

3. Pulizia profonda

L'idea di una pulizia profonda è far tornare le scarpe come nuove: puliscile con acqua tiepida e rimuovi bene lo sporco con una spazzola morbida oppure, per una pulizia ancora più delicata, con una spugna.

Per pulire anche l'interno, puoi riempire le scarpe di acqua (senza sapone). Non utilizzare la spazzola,  poiché potrebbe danneggiare l'imbottitura.


4. Fai asciugare bene

Dopo la pulizia, lascia asciugare bene le scarpe a temperatura ambiente in un luogo arieggiato. In genere sono necessari da 2 a 3 giorni affinché asciughino perfettamente. Non metterle accanto a una fonte di calore. Per accelerare il processo di asciugatura, puoi riempirle con carta di giornale, che va sostituita ogni giorno in modo che non ammuffisca.
Quando le scarpe sono perfettamente asciutte, puoi inserire nuovamente al loro interno la soletta e infilare le stringhe, a meno che a questo punto tu non voglia trattare le scarpe con uno strato di cera (punto 7). Se sì, non infilare ancora le stringhe.
 

5. Deodorante per le scarpe contro i cattivi odori

Se, nonostante la pulizia accurata e profonda, le scarpe hanno ancora un cattivo odore, puoi trattarle con uno spray disinfettante antiodore e antibatterico, che contrasta efficacemente i batteri responsabili dei cattivi odori.


6. Impermeabilizzazione

Il momento perfetto per impermeabilizzare le scarpe è quando sono ancora leggermente umide: i pori, infatti, sono ancora aperti e lo spray penetra meglio. Molte scarpe da escursionismo sono in un mix di tessuto e pelle. Entrambi si possono impermeabilizzare. Per l'uso dell'impermeabilizzante suggeriamo di seguire le istruzioni riportate sulla confezione del prodotto. 

Analisi 3D gratuita del piede e dello stile di corsa

7. Trattamento con la cera

Per le scarpe in materiali sintetici è sufficiente un trattamento impermeabilizzante. Tuttavia, molti modelli presentano un mix di materiali con elementi in pelle, che andrebbero trattati regolarmente con la cera.

La cosa migliore è applicarla con le mani: in questo modo la si può ammorbidire tra le dita e applicarla più facilmente. Non esagerare con le quantità per non rischiare di ostruire i pori.


8. Conservazione

La cosa migliore è conservare le scarpe da escursionismo in un luogo asciutto e arieggiato. Controlla che non siano esposte al sole e non sistemarle in una busta di plastica né in una scatola di cartone perché la pelle delle scarpe ha bisogno di respirare.

Conclusioni

Chi trova un buon paio di scarpe da escursionismo desidera che durino a lungo. Trattandole nel modo giusto saranno le fedeli alleate di tante avventure! A proposito, spesso si legge che le scarpe da escursionismo possono essere lavate in lavatrice. È una procedura che non ti consigliamo, visto che la pulizia meccanica all'interno del cestello potrebbe rovinarle!