1. Pagina iniziale
  2. I nostri percorsi preferiti per pattini in linea
Community

I percorsi per pattini in linea preferiti dalla community SportXX

28. febbraio 2022

Dove ami andare sui pattini in linea? Qui abbiamo raccolto i 10 percorsi preferiti dalla nostra community per le tue prossime pattinate in linea.

La nostra top 10 percorsi per pattini in linea

Punti forti, lunghezza, itinerario: tutto quello che devi sapere sui percorsi per pattini in linea.
Abbiamo chiesto alla community SportXX quale fossero i suoi percorsi da pattinaggio in linea preferiti e 2917 nostre e nostri clienti ci hanno risposto. Attorno al lago, all'aeroporto o addirittura sulla pista dei carri armati? Eccoti la top ten della nostra community.

10º posto: Attorno al lago di Lauerzer

Cosa sarebbe la Svizzera senza i suoi laghi, i suoi fiumi e i suoi luoghi carichi di energia, dove poter staccare e ricaricarsi? Il percorso attorno al lago di Lauzer ti offre esattamente questo: natura praticamente incotaminata, fiori di campo e a volte persino l'avvistamento di animali selvatici. E quando poi fa più caldo, alla fine del percorso ti puoi anche godere un bel bagno al lido Seebad Seewen.


Punti forti: lago di Lauzer, Seebad Seewen, vista sull'isola di Schwanau con le rovine della fortezza, paludi di Lauerz
Itinerario: villaggio di Lauerz, Niedermatt, paludi di Lauerz, Seewen, Lauerz
Lunghezza: 10 km
Strade e sentieri: interamente asfaltati
Impegno fisico richiesto: leggero
Percorso: www.alltrails.com/fr/trail/switzerland/schwyz/lauerzersee-rundweg


9º posto: Attorno al lago artificiale di Klingnau: il "Klingnauer Uferweg"

Un giro del lago senza grandi salite e discesce? Eccolo. Quello del lago artificiale di Klingnau è il percorso per pattini in linea perfetto per principianti o per una piacevole uscita in famiglia. Goditi il tracciato completamente asfaltato ma comunque con tratti di natura rigogliosamente verde e riposati sulle panchine lungo i percorso o nella vasta area picnic di Kleindöttingen.
La regione tra l'altro è una riserva naturale ed è l'habitat di circa 200 specie di uccelli. Quindi portati assolutamente un binocolo!
 

Punti forti: centrale idroelettrica della diga, riserva naturale ornitologica
Itinerario: Döttingen – Kleindöttingen – Gippingen – Klingnau – Döttingen
Lunghezza: 8 km
Strade e sentieri: interamente asfaltati
Impegno fisico richiesto: molto leggero
Percorso:

img_SPO_BlogP_sdl_TB2_Beliebteste_Inlineskate_Strecken_Klingnauer-Stausee.png

8º posto: Attorno al lago di Morat: il Tour du Lac de Morat

Per chi ama la storia, il buon vino e il sole, il giro attorno al lago di Morat è un vero e proprio pacchetto tutto compreso. 
L'itinerario parte da Morat, città piena di storia e già parte dei domini della casata degli Zähringen, ti conduce lungo stradine di campagne, ti fa godere la vista mozzafiato sul lago e sul Mont vully e ti regala persino una spiaggia di sabbia dove riposarti un po'. 
Poi si prosegue in crescendo attraverso vari vigneti, sulla facile e leggera salita del Mont Vully. Una volta in cima, ti si erge davanti l'oppidum celtico e ti si apre una vista sensazionale sulle Alpi e sul Giura.
 

Punti forti: Mont Vully, oppidum, vigneti, Chablais, Morat, slowUp
Itinerario: Morat– Greng – Faoug – Salavaux – Mur VD – Lugnorre – Mont Vully – Sugiez – Chablais – Morat
Lunghezza: 28 km
Strade e sentieri: 
asfalto: 25 km, fondo naturale: 3 km
Impegno fisico richiesto: leggero
Percorso: https://www.schweizmobil.ch/it/svizzera-in-bici/percorsi/route-0480.html


7º posto: Attorno al lago di Ginevra: il Tour du Léman

È il percorso per pattini in linea che vuole i superlativi: il Tour du Léman. Con un tracciato su 2 nazioni e 5 regioni, con un misto di tratti urbani e meravigliosi paesaggi di campagna, il percorso attorno al lago di Ginevra ha un'eterogeneità difficile da battere.
Goditi l'incredibile panorama delle montagne che si riflette nel lago, vivi il dinamismo cosmopolita di Ginevra e subito dopo la quiete della riserva naturale «Les Grangettes». Scopri il fascino di Losanna e della Riviera vodese e ammira a sud l'incontaminata riva francese, dove le montagne toccano il lago.
L'itinerario è tanto ricco e vario quanto lungo è il tempo che richiede. Per il Tour du Léman devi quindi programmare di sicuro 2 o 3 giorni.
 

Punti forti: riserva naturale «Les Grangettes», panorama mozzafiato, vigneti
Itinerario: Hermance – Ginevra – Morges – Montreux – Saint Gingolph
Lunghezza: 130 km
Strade e sentieri: 
asfalto: 128 km, fondo naturale: 2 km
Impegno fisico richiesto: medio - intenso
Percorso: https://www.schweizmobil.ch/it/svizzera-in-bici/percorsi/route-046.html


6º posto: Giro del lago di Sempach / Sempachersee – Moosweg

Una chicca tra gli itinerari da pattinare in linea nonché uno degli eventi slowUp sponsorizzati da SportXX: il percorso attorno al lago di Sempach. Perché è tanto apprezzato? Perché ti invita a un viaggio di scoperta tra dolci colline, ti incanta con la sua natura incontaminata e con un panorama mozzafiato sulle Alpi e ti affascina con i suoi monumenti storici e culturali incastonati in pittoreschi centri storici. Grande punto a favore in più: in occasione dello slowUp l'intero itinerario è precluso alle auto. Non ti sembra magico? E lo è.
Se invece preferisci che non tutto l'itinerario sia attorno al lago, allora ti consigliamo il percorso Sempachersee – Moosweg Altrettanto incantevole ma più breve.

Punto forte: centri storici, tranquilli tracciati lungo le rive del lago, panorama incredibile: Alpi Glaronesi, vette della Svizzera centrale e Oberland bernese, slowUp
Itinerario:
giro del lago di Sempach: Sursee – Oberkirch – Nottwil – Sempach Station – Sempach – Schenkon – Sursee
Sempachersee – Moosweg: Sursee – Nottwil
Lunghezza: 
giro del lago di Sempach: 24 km
Sempachersee – Moosweg: 8 km
Impegno fisico richiesto: medio
Percorso:
Giro del lago di Sempach:

https://my.slowup.ch/it/slowup-yourself.html#/courses/sempachersee/map 
https://www.slowup-sempachersee.ch/programm/karte_gueltig.pdf 
https://www.slowup-sempachersee.ch/ 
Sempachersee – Moosweg: https://www.schweizmobil.ch/it/wanderland/routen/route-0559.html

5º posto: Pista dei carri armati di Thun: Allmend

Fare pattinaggio in linea ammirando lo Stockhorn e il Niesen? Con piacere! All'Allmend di Thun ti si offre un fantastico panorama sulle montagne, un fondo perfetto e un percorso vietato alle auto: l'ideale per famiglie, principianti e per chi riprende a pattinare; per tutte e tutti coloro che vogliono cimentarsi in prove di velocità o semplicemente staccare da quotidianità e pensieri inanellando giri su giri. Qui tutti hanno la stessa direzione, lo stesso ritmo, lo stesso obiettivo. Il che significa: nessun pedone, nessun sasso, nessun'auto ma solo una pista libera da qualsiasi ostacolo. La pista dell'Allmend di Thun è accessibile alla popolazione ogni giorno dalle ore 18:00 mentre nei fine settimana e nei festivi addirittura tutto il giorno.
 

Punti forti: senza circolazione di veicoli, fondo perfetto, per famiglie, fantastica vista sulle Alpi
Lunghezza: 4 km
Strade e sentieri: interamente asfaltati
Impegno fisico richiesto: molto leggero
Percorso: http://www.inlinemap.net/it/route/161988-panzerpiste/


4º posto: Aeroporto di Zurigo / Kloten: la "Flughafen Glatttal Skate"

Un giro attorno all'aeroporto e poi lungo la Glatt fino al Reno: la "Glatttal Skate" ha conquistato la nostra community. Perché? Perché l'itinerario è perfettamente accessibile e attrezzato, per la maggior parte pianeggiante e per gran parte vietato alle auto. L'ideale quindi per le uscite sui pattini in linea con la famiglia o con gli amici. Pezzo forte unico: i punti panoramici da cui si possono guardare gli aerei che atterrano e decollano. Ma pure la natura ha la sua parte e sul tracciato lungo la riva, tra Bülach e Glattenfelden, ti si offre un idillio con aree grill e dei bei posticini per riposarti. 
 

Punti forti: punti panoramici, piscina all'aperto di Glattenfelden
Itinerario: Kloten (aeroporto) – Bülach – Glattfelden – Kloten (aeroporto)
Lunghezza: 48 km
Strade e sentieri: interamente asfaltati
Impegno fisico richiesto: medio
Percorso: https://www.schweizmobil.ch/it/svizzera-in-skating/percorsi/route-044.html


3º posto: Giro del lago di Costanza

Tre nazioni, incantevoli oasi naturalistiche e costruzioni impressionanti: l'itinerario attorno al lago di Costanza è pieno di storia, si dipana vicino alle rive e circondato dai coni ormai raffreddatisi di antichi vulcani e dal panorama delle Alpi. Goditelo con calma. Se vuoi conoscere davvero il «Mar di Svevia», i resti celtici, romani, alemanni e absburgici e le potenti acque del lago e se vuoi vivere tutto questo da vicino, allora ti consigliamo un tour di 7 od 8 giorni. E se hai fortuna, lungo le zone ancora selvagge delle rive potrai persino imbatterti negli ormai rari animali selvatici rimasti.
 

Punti forti: palafitte, riserve naturali, cascate del Reno, slowUp
Romanshorn – Stein am Rhein – Radolfzell – Costanza – Überlingen – Friedrichshafen – Bregenz – Romanshorn
Lunghezza:
255 km
Strade e sentieri:
Asfalto: 241 km
Fondo naturale: 14 km
Impegno fisico richiesto: leggero
Percorso: https://www.schweizmobil.ch/it/svizzera-in-bici/percorsi/route-096.html


2º posto: Sul Reno: Percorso del Reno

Che sia per la valle del Reno in sé, per le sue ampie golene o per le sue dighe, il "Percorso del Reno" riscuote un gran successo nella community SportXX. Con i suoi 435 km, l'itinerario è il più lungo della nostra top ten e offre tantissime possibilità. Ne puoi percorrere solo singoli tratti o nelle vacanze affrontarlo tutto suddividendolo in 10 tappe. 
Così facendo accompagnerai il possente fiume dalla sua sorgente nelle montagne attraverso la selvaggia gola di Ruinalta e poi tra castelli e cascate, costeggiando rovine romane e foreste fino ai grandi porti renani di Basilea. Cosa ti lascerà questo itinerario? Il senso della storia svizzera, il fascino della natura e la voglia di rifarlo.

Punti forti: incredibile eterogeneità Consultando la mappa dell'itinerario alla pagina si possono vedere le maggiori attrazioni delle singole tappe.
Itinerario: Andermatt – Disentis – Coira – Buchs (SG) – St. Margrethen – Kreuzlingen – Schaffhausen – Bad Zurzach – Rheinfelden – Basilea – Kleinhüningen (Grenze)-Rotterdam
Lunghezza: 435 km
Strade e sentieri: 
Asfalto: 368 km
Fondo naturale: 67 km
Impegno fisico richiesto: medio
Percorso: https://www.schweizmobil.ch/it/skatingland/routen/route-072.html 


1º posto: Attorno al Greifensee: la "Greifensee Skate"

Indiscutibilmente il più amato dalla nostra community SportXX: il giro del Greifensee sui pattini on line, ufficialmente denominato "Greifensee Skate". E non c’è da stupirsi: il percorso è pianeggiante e asfaltato ed è quindi perfetto per pattinare. L'itinerario conquista anche per i paesaggi delle rive, la cui bellezza è preservata dallo stato di riserva naturale, per i pittoreschi locali direttamente sul tracciato e per i centri storici che attraversa. Se vuoi goderti le tue pattinate quando c'è poca gente, allora la cosa migliore è che tu venga nei giorni infrasettimanali o nei fine settimana prima delle 10. E dopo? La "Greifensee Skate" è un'esperienza che ti resterà impressa nella memoria.
 

Punti forti: infrastruttura eccellente, tracciati ampi con fondo duro, semplice da pattinare, perfetto per le famiglie
Niederuster – Riedikon – Maur – Fällanden – Schwerzenbach – Greifensee – Niederuster
Lunghezza: 19 km
Strade e sentieri: interamente asfaltati
Impegno fisico richiesto: leggero
Percorso: https://www.schweizmobil.ch/it/skatingland/routen/route-072.html

Come ti sembrano questi itinerari? Ce ne sono altri che dovrebbero assolutamente entrare in questo elenco? Seguici su Instagram o Facebook e condividi con noi i tuoi preferiti. Hai magari story indimenticabili o foto fantastiche? Ci farebbero felicissimi!